Post

Fakebook: un finto Facebook per creare storie e discussioni

Immagine
ClassTools.netè un servizio free che offre la possibilità di creare risorse e giochi per la didattica in pochi passaggi semplici e rapidi. Tra le risorse presenti e liberamente utilizzabili si trova Fakebook, un generatore di post in stile Facebook, sviluppato da Russel Tarr, con cui si può creare un finto profilo Facebook e pubblicare post e commenti di contatti anch'essi finti. Fakebook è molto intuitivo da usare e in poco tempo si può creare un profilo con immagine, informazioni, banner, contatti suddivisi in varie categorie, post e commenti. Di seguito un video tutorial in inglese che mostra il funzionamento di questo strumento: Eric Stegemann, Fakebook Tutorial.

Fakebook nella didattica Per avere un'idea delle potenzialità in ambito didattico di Fakebook e vedere in quali modi possa essere concretamente utilizzato, ci si può collegare a questo archivio di finti profili realizzati con Fakebook, si trovano personaggi di tutte le età e ambiti, Thomas Edison, Romeo Montecchi, M…

Anna Covone: Insegnare con le slide: presentazioni e storytelling efficace a scuola

Immagine
Un prezioso contributo di Anna Covone sul tema dell'utilizzo delle presentazioni nella didattica intitolato Insegnare con le slide: presentazioni e storytelling efficace a scuolae pubblicato sul blog NOTemplate.
Storytelling a scuola e Presentazioni
Prima di tutto una premessa importante: utilizzare lo storytelling a scuola non consiste nella mera  aggiunta di storia a una lezione, ma nello organizzare strutturare i contenuti didattici secondo la forma della narrazione. Nel caso delle slide, la presentazione dovrà essere costruita come una storia in modo da offrire un percorso. Si tratta di una principio organizzativo estremamente differente da quello della suddivisione del testo manualistico e/o saggistico in capitali, paragrafi, etc. In conclusione è necessario sapere quando è bene utilizzare lo storytelling per le nostre presentazioni, il seguito del post di Anna Covone spiega anche: che cosa è esattamente una presentazione,come utilizzare lo storytelling nella costruzione della…

pensierocritico.eu: Il viaggio dell'Eroe (o dell'Eroina) - Da Gilgamesh a Star Wars

Immagine
Un'ottima scheda sintetica sul tema del "viaggio dell'eroe" pubblicata da Franco Matarella su pensierocritico.eu che illustra i punti chiave della teoria del "monomito" individuata da Joseph Campbell in l'eroe dai mille volti e divulgata da Cristopher Vogler. Metafora della formazione e della crescita, il viaggio dell'eroe presenta una struttura che si ritrova in tutte le culture e in tutti i tempi e rappresenta il percorso di formazione dell'uomo che affrontando le sue paure diviene consapevole di sé. 

Il viaggio dell'eroe Ricordo che scopo di pensierocritico.eu non è quello di offrire una trattazione esaustiva dei vari argomenti, ma quello di fornire gli strumenti per compiere un percorso personale e autonomo di approfondimento degli stessi.  Questo un sommario del materiale e delle risorse presenti nell'articolo dedicato al viaggio dell'eroe: il punto chiave: chi è l'eroe?cos'è il simbolico viaggio dell'eroe?il mito del…

RyeBoard: lavagna online, recensione e video tutorial

Immagine
Presentazione RyeBoard
Ryeboard è una lavagna online dalle funzionalità essenziali ed estremamente semplice da utilizzare, attualmente in versione beta, cui si può accedere tramite il proprio account Google. Per il momento l'uso di Ryeboardè gratuito, quando terminerà la fase di sperimentazione e verranno implementate nuove funzionalità, probabilmente diverrà un'applicazione freemium con una versione base free. Scopo di Ryeboardè quello di offrire uno spazio online di condivisione per rappresentare e comunicare conoscenze e idee e presentare contenuti.
Funzionalità RyeBoard
Con Ryeboard possiamo utilizzare pochi strumenti: inserire note di testo, disegnare a mano libera e inserire immagini. È anche possibile condividere con altri le proprie lavagne online tramite un link di condivisione. Le opzioni di formattazione del testo e personalizzazione sono per ora molto limitate, ma gli sviluppatori stanno predisponendo altri strumenti per rendere più complete le funzionalità di questa…

Toby: estensione di Chrome per salvare e organizzare le schede di navigazione - Bookmarking

Immagine
Toby è un'estensione free per Google Chrome per salvare e organizzare le TAB - schede di navigazione di Google Chrome in un ambiente visuale. Si tratta quindi di uno strumento innovativo per il bookmarking e la cura dei contenuti. In questo video tutorial Andrea Maiello spiega il funzionamento di questo strumento e i vantaggi che il suo uso comporta. 
Cosa possiamo fare con Toby Con Toby possiamo:  creare raccolte tematiche delle schede che apriamo durante la navigazione con la tecnica del drag and drop (clicca, trascina, rilascia) Salvare una sessione di lavoro per riprendere la navigazione a partire da essa, alla successiva apertura del browser  Sarà possibile accedere alle nostre collezioni anche da altri dispositivi dal momento che Toby ne consente in automatico la sincronizzazione. Possiamo inoltre facilmente condividere le nostre raccolte con altri.
Toby è uno strumento estremamente semplice da usare e che consente di risparmiare molto tempo e gestire al meglio la propria esperi…

Il paradosso dell'ignoranza: effetto Dunnning Kruger, sindrome dell'impostore e altri Bias Cognitivi Antonio Sgobba

Immagine
Un estratto del capitolo 10 del libro di Antonio Sgobba, ?  Il paradosso dell’ignoranza da Socrate a Google, edito da Il Saggiatore, 2017, pubblicato in un post de Il Tascabile del 21/06/2017 intitolato Il paradosso dell'ignoranza.

Il Paradosso di Duninng - Kruger L'effetto di Dunning - Kruger è una distorsione cognitiva per cui, chi non è competente in un determinata materia risulta incapace di essere consapevole dei propri limiti e errori. Le persone incompetenti hanno scarsa consapevolezza della loro incompetenza ovvero chi è stupido è troppo stupido per capire di essere stupido o, come direbbe Socrate "non sa di non sapere". Un paradosso che i docenti verificano quotidianamente nel caso di quegli studenti che presentano difficoltà e proprio per questo non si rendono conto delle proprie difficoltà, in quanto la mancanza di competenze che li porta a sbagliare impedisce loro di essere consapevoli della propria incompetenza. Più precisamente l'effetto Dunning - K…

Mario Castoldi: Lavorare per competenze, quali sfide per l'insegnamento - De Agostini Scuola

Immagine
Video lezione sulla didattica per competenze tenuta da Mario Castoldi, insegnante di didattica generale all'università di Torino. Titolo dell'intervento di Castoldi è "Lavorare per competenze, quali sfide per l'insegnamento".

Scheda Video
Autore: Mario Castoldi
Titolo: lavorare per competenze - video lezione 1 - Quali sfide per l'insegnamento?
Data: 20/02/2017
Durata: 12:02

Argomenti Video Lezione
Questi i principali temi trattati:

1. Definizione di competenza ripresa da Pellerey e articolata in tre elementi:
- far fronte a un compito concreto
- integrazione e orchestrazione di risorse del soggetto
- attenzione alle risorse inerenti al contesto d'azione

2. valore aggiunto della competenza:
- da una visione statica centrata su conoscenze e abilità, a una più dinamica
- da un approccio analitico e parcellizzato a una prospettiva olistica e integrata
- da un'idea astratta e decontestualizzata dell'apprendimento a una situata e concreta

3. elementi…