Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2018

Pikwizard: archivio di fotografie ad alta definizione e free - FREE Stock Photos from Pik Wizard

Immagine
Pikwizard è un archivio di immagini fotografiche ad alta definizione e completamente free e che possono essere scaricate e usate senza restrizioni se non la necessità di segnalare la fonte (credits). Pikwizard permette anche di editare l'immagine con Design Wizard
Ho conosciuto Pikwizard grazie ad una segnalazione di Robin Good.
Si tratta di una risorsa molto utile che fornisce immagini di qualità adatte ai più diversi impieghi anche in ambito didattico.
Caratteristiche e Funzionalità Pikwizardè un archivio di fotografie molto completo e funzionale.
Trovare l'immagine: In primo luogo la ricerca è estremamente semplice e può avvenire: digitando una parola chiave nel box di ricercaselezionando una delle categorie proposte nel menù a sinistra che propone fotografie per tendenza, numero di visualizzazione, data di pubblicazione, numero di download, favorite Informazioni su ogni immagine Ogni immagine visualizzata è corredata dalle seguenti informazioni, numero di: visualizzazioni, dow…

Giuseppe Longo - Roboetica: il problema di un'etica dei robot

Immagine
Un primo approccio alla "roboetica" in cui Giuseppe Longo cerca di tracciare i confini di questa nuova branca dell'etica. L'articolo L'etica dei robot, è comparso su doppiozero il 09/11/2012.
Cos'è la roboetica? Le coordinate per definire la roboetica individuate da Longo sono 4 e riguardano le relazioni tra umani - ambiente e robot. L'origine delle problematiche connesse all'etica robotica sono da rintracciare nelle "tre leggi della robotica" di Isaac Asimov. inventate negli anni '40 del novecento, le tre leggi permisero ad Asimov di costruire numerosi intrecci narrativi basati proprio sull'ambiguità delle leggi, messe in crisi dal presentarsi di situazioni particolari in cui una decisione fondata su algoritmi è impossibile. 
Carattere situazionale della decisione etica Difficilmente si possono definire in modo univoco delle regole etiche universali, anche perché, tanto più sono universali e tanto più sono inefficaci come regole per …

Gabriella Giudici: L'identità e i processi di soggettivazione - testo scienze umane

Immagine
Un interessante risorsa dedicata ad un tema fondamentale delle scienze umane è quella realizzata e pubblicata da Gabriella Giudici sul tema della "costruzione del Sé", collettivo e individuale e dell'Altro. Titolo del lungo intervento: L’identità e i processi di soggettivazione. Si tratta di un tema trans-disciplinare (psicologia, antropologia, sociologia, pedagogia) che è focalizzato sull'identità sociale, fisica e psicologica.
Contenuto Si tratta di un lungo articolo, o meglio di una trattazione completa dell'argomento, che costituisce un ottimo testo da utilizzare nella didattica come "manuale". Il testo è corredato da un ricco repertorio di immagini, video, riferimenti ad autori e teorie. Questo l'indice del testo:
1. La questione dell’identità  1.1 Appartenenza e distinzione  1.2 Il campanile e il palo sacro 
2. Il corpo  2.1 La conoscenza incorporata  2.2 Modellare il corpo, differenziarsi dalla natura  2.2.1 Capelli  2.2.2 Decorazioni temporane…

La Nuova versione di Google Sites: video guide di Jessica Redeghieri e Simona Ilot

Immagine
Creare siti gratuitamente e facilmente
Google Sites appartiene a quella classe di strumenti che presentano caratteristiche ideali per un utilizzo didattico:

semplice da apprendere: i tempi per imparare a utilizzare le funzionalità e procedure dell'applicazione sono minimi, insomma è più difficile imparare a usare un editor di testi;versatile: non vincola chi lo usa ad un utilizzo specifico e/o specialistico, è uno strumento per pubblicare in modo strutturato contenuti multimediali sul web, quindi ci si può fare qualsiasi cosa. Insomma non è lo strumento a decidere cosa devi fare.rapido: qualunque cosa si voglia realizzare con Google Sites, la si realizzare subito.

Due video guide: Simona Ilot e Jessica Redeghieri
Due ottime video guide che spiegano in modo esauriente come utilizzare la nuova versione di Google Sites, un prezioso strumento per realizzare siti disponibile gratuitamente per tutti coloro che utilizzano un account google.  Google ha introdotto nel 2016 la nuova piattafor…

Annamaria Bove: giornalismo a scuola, creare lettori consapevoli - Scrittura, Pensiero Critico e Media Education

Immagine
Un intervento estremamente interessante di Annamaria Bove al convegno "Chi ama la scuola la ribalta", organizzato dall'associazione Flipnet il 20/10/2017 a Roma. Titolo dell'intervento: Giornalismo a scuola. Gli obiettivi sono esplicitati nel sottotitolo:  creare lettori consapevoli, far crescere la coscienza critica affinare le modalità di scrittura Il giornalismo a scuola Annamaria Bove giornalista e docente, è da anni protagonista di un interessante e originale esperienza che, tramite l'introduzione del giornalismo a scuola, ha prodotto una serie di percorsi e sviluppato strumenti educativi che permettono di conseguire con efficacia alcuni dei più importanti obiettivi formativi che la scuola si propone sempre e che quasi mai riesce davvero a raggiungere e far raggiungere agli studenti: pensiero critico, media education, collaborazione e condivisione, etc. 
Temi dell'intervento Questi i temi principali che vengono toccati da Annamaria Bove nel suo intervento d…

La Valigia Blu: modi e motivazioni della Disinformazione - Una Guida

Immagine
Un lungo articolo di Angelo Romano pubblicato si La Valigia Blu il 22/02/2017 e intitolato "Facile dire fake news. Guida alla disinformazione", fa il punto sul dibattito intorno alle fake news e si propone come una "guida alla disinformazione".
Sommario I sette modi di fare disinformazionePerché vengono creati questi tipi di contenuti?I meccanismi di disseminazione dei contenuti Cosa possiamo fare? Fake New, Cosa Sono? La prima questione che viene affrontata è il tentativo di dare una più precisa definizione di fake news espressione che è divenuta una categoria vuota o troppo piena (Philip Di Salvo). Partendo dai contributi di Claire Wardle, Romano propone le seguenti precisazioni: distinzione tra disinformazione e misinformazione;individuazione degli elementi chiave dell'ecosistema informativo necessari a definire e delimitare il fenomeno delle fake news:
- grammatica delle fake news;
- motivazioni di chi le crea;
- modalità della loro diffusione.

7 Modi di fare Dis…

Alessandro Milani: il metodo 5W + 1H e i domestici di Kipling. Pensiero e scrittura creativa.

Immagine
Un interessante Post pubblicato su Pensare creativoda Alessandro Milani con il titolo "Il metodo 5W + 1H e i domestici di Kipling", in cui si indagano le potenzialità del metodo 5W + 1H come strumento per la soluzione creativa dei problemi.  Il post è stato pubblicato su Pensarecreativo il 4/11/2016.
Da Aristotele a Kipling Noto come metodo per realizzare cronache giornalistiche, il metodo 5W + 1H (Cosa? Chi? Dove? Quando? Perché? + Come?), ha in realtà più antiche e nobili origini ed è stato importato nel mondo del giornalismo dalla filosofia e dalla retorica antiche. Si tratta infatti di una filiazione delle categorie aristoteliche con cui si tendeva a definire tutto ciò che può essere predicato di un qualcosa, ovvero tutto ciò che è occorre dire e sapere per descrivere e conoscere qualcosa.  Da Tommaso D'Aquino a Kipling il dispositivo categoriale arriva fino al giornalismo con la nota formula del 5W + 1H.
Il Post Nel post si esaminano le potenzialità di questo "…

Annaliside: video lezioni di storia della filosofia

Immagine
Playlist intitolata Storia della filosofia, in cui sono raccolte 42 video lezioni di storia della filosofia realizzate da Annaliside e che offrono un interessante quadro completo della storia della filosofia dagli autori greci a tematiche proprie della filosofia contemporanea. La playlist è costantemente aggiornata con l'aggiunta di nuove video lezioni .
Si tratta di una risorsa estremamente utile per docenti e studenti, le lezioni sono ben realizzate, accompagnate da immagini, schemi, testi che facilitano la comprensione degli argomenti. La durata delle lezioni varia a seconda dell'autore e dell'argomento e va da pochi minuti fino a 50 minuti.

Maria Chiara Pievatolo: Guida alla lettura del Fedro di Platone - Sapere come condivisione einterazione

Immagine
Il Fedro di Platone è uno dei testi fondamentali di tutta la storia della filosofia e per lo stile e per i nuclei problematici che affronta, focalizzati sulla natura del discorso filosofico e della comunicazione.
La Guida Quella di Maria Chiara Pievatolo è, per quello che ho potuto finora esplorare, la migliore guida a quest'opera fondamentale e lo illustrata passo per passo, in un ipertesto agile e chiaro suddiviso in paragrafi molto brevi ma pregnanti e che non occultano la complessità dei problemi trattati.  A mio giudizio è molto adatto sia a chi già conosce Platone, sia come strumento che offre anche agli studenti un supporto ad una lettura critica di quest'opera. La guida è stata pubblicata il 2004/05 con licenza Creative Commons.
La chiave di lettura L'autrice cerca di fornire una traccia per seguire il complesso problema relativo alla "condanna della scrittura" da parte di Platone che, al di là della esistenza o meno di "dottrine segrete", pone l…

Franco Matarella - Pensiero Critico: Domande di un pensatore critico e percorsi centrati su domande

Immagine
Pensiero Critico di Franco Mattarella costituisce uno dei più importanti e interessanti riferimenti presenti in rete in lingua italiana per per coloro che vogliano cercare di uscire dal generico richiamo alla necessità di sviluppare negli studenti il pensiero critico e intendano porre in atto concrete strategie e procedure per conseguire questa finalità.
Un Percorso fatto di Domande
Per facilitare la consultazione e l'uso delle risorse presenti nel sito pensierocritico.eu, Franco Mattarella propone una serie di percorsi tematici, ciascuno dei quali è individuato da domande precise. In questo modo risulta molto più semplice navigare il sito e sfruttare efficacemente le risorse che mette a disposizione di docenti e studenti.  I percorsi sono reperibili a questa pagina: Domande che ogni pensatore critico dovrebbe farsi.
Domande che ogni pensatore critico dovrebbe farsi
Le domande sono raccolte in 6 gruppi tematici e per ogni domanda vengono indicati i link alle risorse presenti nel sit…

Simona Ilot: Video guide all'utilizzo di Scratch nella didattica

Immagine
Coding con Scratch Playlist intitolata "Coding con Scratch" che presenta 14 video guide per l'utilizzo di Scratch nella didattica realizzate da Simona Ilot. La durata di ogni video è compresa tra i 5 e i 10 minuti e sono accessibili a tutti, anche a chi non ha mai sentito parlare di Scratch e di coding. 
Su Coding e pensiero computazionale Personalmente non amo molto, più che il coding, la filosofia che talvolta lo accompagna e vorrebbe fare di esso il fondamento e modello di un nuovo paradigma del pensiero, più adeguato alla svolta digitale e ipermediale che stiamo vivendo. Da alcuni il coding viene addirittura visto come la traduzione sul piano operativo del pensiero computazionale e la base dei curricola della nuova scuola digitale.  Se la teoria del pensiero computazionale si colloca più sul piano religioso e ideologico, il coding è invece un approccio che, spogliato da ogni istanza totalizzante e fideistica, può rivelarsi estremamente utile nel supportare il processo…

Educational Technology: 12 strumenti per creare giochi educativi

Immagine
Raccolta di Strumenti per creare Giochi Educativi Post pubblicato su Educational Technology and Mobile Learning dedicato all'apprendimento basato sul gioco - Game Based Learning.  Se è sicuramente fuori luogo la riduzione dell'apprendimento a gioco, è però altrettanto vero che la dimensione ludica costituisce da sempre uno dei fattori costitutivi dell'apprendere in ambiti informali e nell'infanzia e può essere utilmente impiegato anche nell'istruzione formale e scolastica a condizione di abbandonare il manicheismo didattico e ogni forma di integralismo metodologico tipica di chi ripone la propria fede in questo o quell'altro approccio o metodologia.
Il Post Pubblicato l'8/3/2017 con il titolo "12 of the best Tools and Apps for Creating Educational Games", il post si limita a segnalare 12 applicazioni che che permettono di sviluppare giochi didattici mirati a promuovere differenti capacità (creative, analogiche, logiche, etc.) e a coinvolgere maggio…

Mindly: mappe mentali per organizzare le proprie idee e attività

Immagine
Mindly è una app freemium per dispositivi mobili (smartphone e tablet), disponibile anche i n lingua italiana, che funziona sia con sistemi Android che iOSMindly permette di creare mappe mentali dinamiche in modo estremamente semplice e condividerle con gli altri.
Un universo di pensieri Obiettivo dichiarato di Mindly è quello di offrire uno strumento per strutturare rapidamente idee, conoscenze, processi, in modo da  avere un supporto immediato per le nostre attività. La metafora grafica su cui è costruito Mindly e che ne caratterizza il funzionamento, è quella di un universo costituito da molteplici sistemi solari in continua espansione. Ogni elemento o nodo della mappa è rappresentato da un cerchio attorno al quale possiamo far gravitare altri "pianeti". Ogni pianeta può, a sua volta, divenire il centro di un nuovo sistema solare e questo processo può essere applicato ricorsivamente quante volte si vuole.

Quali sono le funzioni di Mindly
Con Mindly possiamo produrre reti …

Apprendimento: l'uso delle Flashcards per memorizzare

Immagine
"Flashcards: come studiare, ricordare e non dimenticarepiù", è un articolo pubblicato su Gli audaci della memoria l'11/10/2016 da Armando Elle che tratta delle Flashcards e del loro utilizzo nell'apprendimento e nella memorizzazione.
L'oblio della memoria L'articolo è interessante per due motivi: attualmente la memoria e la memorizzazione sono tematiche estremamente sottovalutate o addirittura poste all'indice, perché assimilate alle forme tradizionali di didattica trasmissiva e riproduttiva. In realtà la memoria è una capacità cognitiva complessa fondamentale nell'apprendimento;le flashcards sono un interessante strumento che supporta validamente i tre fondamentali processi che sono costitutivi della memorizzazione: codifica delle informazioni, immagazzinamento e recupero. Le Flashcards Si tratta di schede, cartacee o digitali, compilate fronte retro, da un lato una domanda (o una parola o un disegno), dall'altro la risposta (o una formula o la pro…

iFake: generatore di falsi messaggi

Immagine
iFake è un'applicazione web free, accessibile e utilizzabile anche da dispositivo mobile, che consente di creare falsi messaggi e discussioni nello stile degli attuali sistemi di messaggistica.  Divertente e semplice da utilizzare, permette anche la configurazione di dettagli quali la durata della batteria, la sveglia, la data, etc. Molto semplice da utilizzare, può essere impiegato per forme di narrazione e simulazione quali finte interviste, dialoghi impossibili,  Il sito offre anche un tutorial che può essere visto a questo indirizzo: iFake Text Message Tutorial. iFake text message è ottimizzato per creare finti messaggi per iPhone, esiste anche un'app per creare finti messaggi per sistemi Android e la si può trovare a questo indirizzo: Android Fake Text Message.

Luca Raina spiega "Timeline", applicazione free essenziale per creare linee del tempo da ReadWriteThink

Immagine
Timeline è una web app free proposta da readwritethink. In questo video tutorial Luca Raina spiega come utilizzarla.  Timeline è uno strumento molto semplice e immediato che permette di creare tre diverse tipologie di linee del tempo, stamparle o salvarle informato PDF, o salvare il file per poterlo poi aprire in un secondo momento in modo da visualizzarlo o modificarlo. Non richiede registrazione.
Fuinzionalità
Tre tipologie di Timeline:
data, tempo eventi.  Possibilità di fornire un titolo all'elemento della timeline, una descrizione breve e una più lunga. È anche possibile aggiungere un'immagine per ogni evento. I processi o eventi sono rappresentati graficamente disposti lungo una linea orizzontale e possono essere trascinati per una migliore visualizzazione.
Il video tutorial Il video tutorial è estremamente chiaro e sintetico e offre una panoramica di questo servizio. Questo il link diretto: App per Prof Timeline.

Scheda Video Autore: Luca Raina Titolo: App per prof #77 TIMELIN…

Franco Mattarella: Dall'identità personale all'identità digitale: la profilazione dei cittadini

Immagine
Cittadini del Nuovo Mondo
Viviamo una vita ubiqua, che appare distribuita in uno spazio - tempo ibrido, formato dall'intersezione tra reale e virtuale, una realtà nuova, di cui stiamo sperimentando criticità e opportunità e che presenta nuove trappole, nuovi problemi, un nuovo paesaggio in cui abitare.  Come si pongono i classici problemi relativi a libertà, responsabilità, potere, controllo, in questo Nuovo Mondo ancora più altro rispetto a quello scoperto da Colombo e in cui ci siamo trovati senza doverlo cercare?
Identità e Cittadinanza Digitali
Un utilissimo contributo per cominciare a inquadrare questi problemi dal punto di visto dei "cittadini" del nuovo mondo è quello offerto da Franco Mattarella e da pensierocritico.eu, un punto di riferimento essenziale per chiunque abbia a cuore il pensiero e voglia armarsi di: concetti, metodi e strumenti per difendersi dalla manipolazione mediatica. Si tratta di una raccolta di risorse e contributi sul tema dell'Identità D…

Andrea Maiello Spiega Timegraphics, applicazione web per creare linee del tempo

Immagine
Un video tutorial breve ma completo realizzato da Andrea Maiello che presenta Timegraphics, applicazione web freemium divertente e facile da utilizzare con cui è possibile creare rappresentazioni grafiche di eventi, processi, storie.  Il video tutorial è privo di commento vocale e può essere seguito facilmente osservando le procedure e leggendo le didascalie in italiano.
Cos'è Timegraphics? Si tratta di un'applicazion e per generare linee del tempo graficamente molto curate e efficaci. Possiamo inserire molti elementi dal web ed è disponibile una versione in italiano.  La versione free non consente di: inserire link;pubblicare il documento come privato;allegare files;eliminare la pubblicità;duplicare la timeline;sfondo trasparente;personalizzare il formato della data;etc. La versione Premium ha un costo di $ 95/anno.
Funzionalità e caratteristiche La tecnica di lavoro è interamente basata sul drag and drop e ciò rende piuttosto semplice l'uso di questo strumento.
1. Interessan…

Luca Raina e Cristina Angela Carisdeo presentano Cmap Tools: creazione di mappe concettuali

Immagine
CmapTools è uno strumento per realizzare mappe concettuali ipertestuali e multimediali che presenta una versione software scaricabile e installabile sul PC (cmaptools) e una versione cloud (Cmap Cloud) con funzionalità ridotto che è utilizzabile via web tramite un browser.
CmapTools è un progetto open source realizzato dall'IHMC (Insitute for Human & Machine Cognition) a partire dagli studi di Joseph Novak sull'uso di strumenti grafici per rappresentare la conoscenza e realizzare un apprendimento significativo (Ausubel). 
Il video tutorial
In questo video tutorial Luca Raina e Cristina Angela Carisdeo presentano CmapTools mostrando le operazioni che permettono di realizzare una mappa e impostarne alcune delle caratteristiche (creazione e formattazione nodi, inserimento testo, collegamento tra i nodi, esportazione e stampa della mappa). Non vengono spiegate le operazioni per inserire link, immagini e altro materiale multimediali e per pubblicare la mappa online. Si tratta di …

Video tutorial su Coggle: applicazione online per creare mappe mentali

Immagine
Un videotutorial in italiano su Coggle, strumento online freemium per la creazione di mappe mentali, realizzato da Enzo AndreottiCoggleè un'ottima applicazione, molto semplice da utilizzare, che consente di realizzare mappe versatili e graficamente gradevoli. La versione free presenta tutti gli strumenti necessari per creare mappe mentali ipermediali, se si vogliono avere tutte le funzionalità occorre pagare $ 5/mese. 
Scheda Video Autore: Enzo Andreotti Titolo: Corso completo in 12 minuti Data Pubblicazione: 18/09/2016 Durata: 12:33
Link diretto al video tutorial: Coggle - Corso completo in 12 minuti

Il Video tutorial Il video tutorial risulta completo e chiaro. Sono spiegate tutte le caratteristiche e funzionalità dell'applicazione e tutte le operazioni che possiamo compiere:
formattazione: grassetto, corsivo inserimento immagini inserimento video e link parole chiave e linee di collegamento colorazione menù contestuali: undo e redo, zoom, incollare, spostamento nodi, copiare n…

Zettel - Rai Cultura: trasmissione dedicata alla storia della filosofia

Immagine
Zettel presenta Il caffè filosofico” è una trasmissione che è stata realizzata dai RAI Cultura in collaborazione con "Digitaleplay"nel 2015/16 ed è dedicata alla storia della filosofia e articolata in una serie di puntate andate in onda su Rai Scuola il sabato alle 21.00 e in replica la domenica alle 10.00. In ogni puntata un filosofo italiano presenta un autore che ha avuto un ruolo significativo nella storia della cultura occidentale e che ha trattato tematiche e problemi chiave della storia della filosofia.
Le puntate La prima serie del programma è quella del 2015/16, sono andate in onda 32 puntate che possono essere viste alla pagina che trovate linkata precedentemente. Ogni puntata ha la durata di circa 1:20:00 e viene offerta una panoramica completa della vita, delle opere, della ricerca dell'autore affrontato.
I filosofi e autori italiani che "spiegano" temi e autori della tradizione filosofica sono: Sebastiano Maffettone, Ugo Volli, Giacomo Marramao, R…

Linoit: creare bacheche online, un'alternativa a Padlet

Immagine
Cos'è Linoit
Linoitè un'applicazione web freemium che si può utilizzare da PC o smartphone e tablet per mezzo di app per sistemi iOS e Android. Con Linoitpossiamo realizzare Bacheche - Canvas interattive in cui inserire risorse di varie tipologie e formati come note, immagini, video, appunti, link, testo, etc. per poterle facilmente condividere con le classi o altri insegnanti.

Funzionalità e caratteristiche
Linoitè estremamente semplice da utilizzare, la sola abiltià di cui occorre disporre è quelal di saper utilizzare un web browser.  Linoitè, infatti, solo uno spazio online da riempire, quindi l'unica operazione che p necessario compiere è quella di inserire in questo spazio gli elementi che ci interessano: immagini, video, documenti in allegato, testi,. per farlo dobbiamo solo trascinare l'icona che rappresenta uno di questi elementi dal menù in alto a sinistra e posizionarla dove vogliamo. Altre caratteristiche di Linoitsono: possibilità di accesso da in qualsiasi mom…