Franco Mattarella: Dall'identità personale all'identità digitale: la profilazione dei cittadini


Cittadini del Nuovo Mondo
Viviamo una vita ubiqua, che appare distribuita in uno spazio - tempo ibrido, formato dall'intersezione tra reale e virtuale, una realtà nuova, di cui stiamo sperimentando criticità e opportunità e che presenta nuove trappole, nuovi problemi, un nuovo paesaggio in cui abitare. 
Come si pongono i classici problemi relativi a libertà, responsabilità, potere, controllo, in questo Nuovo Mondo ancora più altro rispetto a quello scoperto da Colombo e in cui ci siamo trovati senza doverlo cercare?

Identità e Cittadinanza Digitali
Un utilissimo contributo per cominciare a inquadrare questi problemi dal punto di visto dei "cittadini" del nuovo mondo è quello offerto da Franco Mattarella e da pensierocritico.eu, un punto di riferimento essenziale per chiunque abbia a cuore il pensiero e voglia armarsi di: concetti, metodi e strumenti per difendersi dalla manipolazione mediatica. Si tratta di una raccolta di risorse e contributi sul tema dell'Identità Digitale intitolato: Dall'identità personale all'identità digitale: la profilazione dei cittadini.



Il Punto Chiave
Quale controllo abbiamo della nostra identità digitale? Questa la questione fondamentale affrontata attraverso un percorso ricco di contributi e stimoli e che si snoda dalla questione di cosa sia mai l'identità digitale, al tema dei Big Data e della profilazione della nostra identità digitale.

La Prima Questione
Definizione e confronto tra: identità personale, identità digitale e profilo digitale con il contributi di: Giorgio Pino, Roger Clarke, Giorgio Resta, Arnold Roosendaal.
Ciascuna di queste nostre identità, diverse ma strettamente connesse, viene poi esaminata singolarmente e da differenti punti di vista (sociologico, filosofico, letterario, psicologico, etc.), in un percorso che ci porta da Pirandello (persona e personaggio, le maschere) a Peirce, dai social media all'NSA, fino alla profilazione commerciale e ai nostri profili da consumatori (demografico, psicografico e comportamentale), in un intreccio complesso e intricato di rimandi e manipolazioni in cui l'io si perde.

Mio Giudizio
Una fonte interessante da cui partire per affrontare in modo non retorico e pedissequo il tema della della cittadinanza digitale e delle competenze di cittadinanza, cercando di tenersi quanto più possibile lontani dal dibattito religioso sul web e la cultura digitale che anima apocalittici e integrati.

Commenti

Post popolari in questo blog

Sway: ambiente gratuito Microsoft per realizzare presentazioni multimediali

Anna Covone: migliorare le proprie presentazioni - 16 applicazioni free per presentazioni

LiveBoard: lavagna online interattiva e collaborativa

Patrizia Vayola: La Flipped Classroom e altri usi del video nella didattica - Mappa Mentale

8 strumenti online per creare video didattici